Linee guida sulla SEO WordPress

Linee guida sulla SEO WordPress – La SEO (Search Engine Optimization) è un’attività utilizzata per ottimizzare un sito web indicizzandolo nei motori di ricerca con lo scopo principale di ottenere un incremento di visite e visitatori.

Linee guida sulla SEO WordPress

La maggior parte del traffico web viene generato dai motori di ricerca più popolari come Google, Yahoo e Bing.

Come funzionano i motori di ricerca

I motori di ricerca sono degli strumenti che permettono di ricercare una risorsa attraverso l’inserimento di determinate parole chiave.

Immagina il motore di ricerca come una rete metropolitana, ogni fermata è una pagina web.

I motori di ricerca per poter esplorare correttamente la rete metropolitana devono utilizzare le linee (link).

Le linee della metropolitana sono state costruite per poter collegare l’intera rete, quindi questo significa che il motore di ricerca ha lo scopo di collegare tutti i siti web esistenti.

Attraverso i collegamenti (Link), i Robot dei motori di ricerca (Spider o Crawler) riescono a raggiungere tutte le pagine connesse tra di loro.

Ogni pagina viene analizzata dai Robot che automaticamente archiviano le parti più interessanti in un enorme hard disk per poter essere richiamate quando vengono ricercate.

Scopri come funziona la ricerca nei motori di ricerca con questa guida di Google.

Come indicizzare il nuovo sito su Google

Prima ancora di aver creato il tuo sito web è necessario seguire passo per passo questa guida per riuscire ad indicizzarlo correttamente all’interno dei motori di ricerca:

Come aggiungere il sito nei motori di ricerca

Linee guida sulla SEO WordPress – Dopo aver completato il tuo sito web devi aggiungerlo nei principali motori di ricerca per poter indicizzare i contenuti del tuo sito web e renderli visibili nelle ricerche:

Il traffico proveniente dai motori di ricerca può determinare il fallimento o il successo di un sito web.

Come dialogare con i motori di ricerca

Per dialogare con i motori di ricerca si utilizza il file robots.txt che ha la funzione di comunicare ai bot di scansione dei motori quali file indicizzare e quali no.

Scopri come utilizzare il file Robots.txt!

Come impedire ai motori di ricerca di seguire link esterni

Per impedire ai motori di ricerca di seguire determinati link presenti sul tuo sito, bisogna aggiungere il tag rel=”nofollow” all’interno del tuo codice html.

Si utilizza solitamente quando all’interno del tuo Post è presente un link sulla tua pagina che porta ad una risorsa esterna, di seguito la sintassi da seguire:

<a href=”http://www.sitoesterno.it” rel=”nofollow”>Link esterno</a>

In questo modo i tuoi visitatori potranno aprire il link ma i motori di ricerca non lo seguiranno.

Come aprire un link esterno in una nuova pagina

Per poter aprire un link in una nuova pagina è necessario utilizzare la seguente sintassi:

<a href=”http://www.sitoesterno.it” target=”blank”>Link esterno</a>

Se il link è legato ad un altro articolo del tuo sito puoi continuare ad utilizzare questa sintassi, se invece il link è legato ad un sito esterno puoi aggiungere all’interno del codice anche il rel=”nofollow”:

<a href=”http://www.sitoesterno.it” target=”blank” rel=”nofollow”>Link esterno</a>

Linee guida sulla SEO WordPress

Oltre all’ottimizzazione del sito web, delle parole chiave, dell’inserimento dei contenuti nei motori di ricerca, è necessario partire dalla base e capire che cosa possa piacere a Google ed agli altri motori di ricerca.

Come fare SEO su WordPress

Se possiedi un sito costruito in WordPress devi leggere questa guida:

Strategie SEO da evitare assolutamente

Linee guida sulla SEO WordPress Attraverso una serie di algoritmi vengono controllati diversi parametri come le keywords e la qualità del contenuto per permettere ai motori di ricerca di far aumentare o abbassare il ranking dei siti web.

Di seguito è necessario seguire delle linee guida per evitare di fare degli errori che potrebbero penalizzare il tuo sito web:

  • Non utilizzare troppe keywords: l’utilizzo delle parole chiave è il metodo più popolare ed utilizzato per aumentare il ranking di un sito web ma non esagerare ad inserire le keyword perché potresti essere penalizzato.
  • Non copiare il contenuto: ormai i Bot dei motori di ricerca sono così avanti che riescono a capire se tu hai copiato un contenuto da un altro sito web, in questo modo verrai penalizzato, quindi il consiglio che ti possiamo dare è quello di prendere spunto ma non di copiare.
  • Evita di scambiare i link: questa tecnica ormai è obsoleta, veniva utilizzata ed andava molto fino al 2005, ma ora utilizzando questa tecnica potresti venire penalizzato.
  • Non iscriverti alle article Directories: questi strumenti permettono di pubblicare un articolo con un link diretto al tuo sito web, il problema è che queste Directories non vengono viste di buon occhio dai motori di ricerca, di conseguenza, se inserisci dei link del tuo sito all’interno verrai penalizzato.
Linee guida sulla SEO WordPress ultima modifica: 2017-10-03T11:27:07+00:00 da admin

Ti è piaciuto questo Post?