Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn5Share on StumbleUpon0

Perché il mio sito è lento? La lentezza di un sito web può essere causata da moltissimi fattori, l’importante è riuscire a risolvere il problema perché oltre ad essere frustrante, un sito lento comporta la perdita di traffico, non piace ai motori di ricerca e di conseguenza viene penalizzato.

Ci sono moltissime ragioni per cui un sito potrebbe essere lento, vediamole insieme:

  • Sito dinamico senza cache
  • Sito dinamico pieno di Plugin e temi
  • Sito pieno di immagini non ottimizzate
  • Database non ottimizzato
  • Sono presenti molte chiamate esterne (esempio: Twitter, Facebook, Youtube, etc)
  • Problemi di connettività
  • Un elevato picco di traffico

 

Questi fattori possono essere raggruppati in tre categorie:

 

Problemi di traffico e di connettività

Uno dei problemi comuni che affligge gli utenti è la densità di traffico; la maggior parte delle volte il traffico aumenta drasticamente perché un sito web sta avendo successo, quindi per poter continuare ad utilizzarlo nel migliore dei modi ed a offrire i migliori servizi ai visitatori bisogna:

  • Aggiornare il piano Hosting
  • Utilizzare un servizio di Caching come Cloudflare (Possiamo configurarlo gratuitamente noi solo se sei nostro cliente)
  • Utilizzare gli strumenti in questa pagina

Puoi effettuare dei controlli con questi tool:

  • Internet Supervision: Consente all’utente di visualizzare il funzionamento della propria connessione ADSL da diverse località sparse in tutto il mondo.
  • Traceroute: Questa funzionalità permette all’utente di vedere il percorso che segue la connessione ADSL per arrivare ad un determinato sito web.

 

Ottimizzazione sito web

L’ottimizzazione di un sito web è un fattore molto importante per permetterti di ottenere successo nel Web facendo viaggiare i visitatori più velocemente e venendo premiato dai motori di ricerca.

La maggior parte dei siti web sono dinamici, ciò significa che per essere sviluppati hanno bisogno di un database e dei files che richiamino quest’ultimo; Se il codice dei files o il database non sono ottimizzati, noterai un rallentamento nel caricamento del tuo sito web.

Di seguito ti forniremo i migliori strumenti che ti permetteranno di analizzare le pagine che dovrai ottimizzare per poter rendere il tuo sito web veloce e performante:

  • Page speed grader: Analizza il caricamento del sito web specificando quali sono gli elementi da ottimizzare.
  • Web Page Test: E’ simile al tool sopra riportato ma permette all’utente di visualizzare gli elementi da ottimizzare in una maniera più semplice ed esaustiva.
  • Yslow Plug: E’ un plugin per i Browser che permette di analizzare la velocità in locale.
  • Pagespeed Google: E’ il tool offerto dal colosso Google, simile a Page speed grader ed a Web Page Test.
  • Pingdom Tools: E’ uno strumento completo e molto semplice da utilizzare.
  • WebSite Grader: E’ un tool completo che offre un quadro molto completo del sito web.

Ti consigliamo di leggere il seguente articolo:

Se dopo questi accorgimenti noti ancora dei rallentamenti, sarebbe opportuno contattare uno sviluppatore che ti aiuterà ad ottimizzare il sito web.

Altrimenti se noti che hai problemi di rallentamento causati da una mole elevata di visitatori, dovresti iniziare a considerare l’acquisto di un piano VPS SSD o di un Hosting Dedicato.

Con questi piani la velocità del tuo sito web aumenterà di circa il 40% rispetto ad un sito web residente su un Server condiviso, questo perché le risorse (CPU, RAM, etc) saranno dedicate esclusivamente al tuo sito e non verranno più condivise tra i vari utenti.

Scopri perché dovresti scegliere Xlogic Hosting!

 

Problemi di configurazione del dominio e problemi IP

Se noti rallentamenti o addirittura non visualizzi il tuo sito web potresti avere un problema DNS, ciò significa che probabilmente il tuo dominio non punta correttamente al piano Hosting oppure che il Registrar ha bloccato temporaneamente il dominio per qualche motivo.

I DNS non impostati correttamente potrebbero causare problemi di caricamento per il fatto che il Server non dispone di informazioni di Routing corrette per servire il tuo sito web.

E’ possibile controllare i DNS attraverso questi tools:

  • LeafDNS: Fornisce informazioni dettagliate su potenziali problemi di configurazione DNS in un formato grafico facilmente intuibile.
  • intoDNS: E’ molto simile a LeafDNS con la sola differenza che mostra le informazioni in un formato differente.
  • Network Tools: Questo tool permette di aiutare ad individuare i problemi DNS mostrando le zone ed il file di configurazione DNS.

A volte succede che un utente non riesca a visualizzare il proprio sito web con la propria connessione ma da altre connessioni lo visualizza correttamente, questo significa il più delle volte che l’utente ha un problema di connettività in quanto potrebbe avere problemi con la propria connessione ADSL oppure potrebbe essere che l’IP della connessione sia stato bloccato dal Provider.

Perché succede questo? Perché la maggior parte dei Provider possiedono un Firewall che controlla le connessioni nel Server, se quest’ultime sono ripetute, il Firewall considera l’ip da cui provengono le connessioni come una minaccia e lo inserisce nella blacklist del Server.

La maggior parte delle persone non se ne accorge nemmeno, nel senso che magari per errore prova ad accedere a cPanel, via ftp oppure ad i suoi indirizzi mail, inserendo le credenziali sbagliate per N volte, questo comporta il blocco del proprio IP.

Per risolvere il problema puoi semplicemente riavviare il router se hai un IP DINAMICO altrimenti dovrai fornire al tuo Provider il tuo IP che potrai rilevare dal sito web MIOIP.

 

Problemi di Server

Questi problemi sono rari, ma potrebbero presentarsi nel corso della vita di un sito web; a volte può succedere che non visualizzi il tuo sito web o noti dei rallentamenti non per causa di una configurazione errata del sito web ma perché il Server potrebbe avere momentaneamente dei problemi e di conseguenza rilevi dei rallentamenti.

Quali sono i problemi più frequenti di un Server?

  • Server Down: Il server non funziona momentaneamente più, questo significa che tutti gli utenti presenti sullo stesso server non visualizzeranno il proprio sito web.
  • Problemi di sovraccarico: Questo problema può succedere prevalentemente nei Server condivisi, cioè dove risiedono più utenti e tutte le risorse vengono condivise fra di loro; può capitare che ci siano problemi di sovraccarico causati da uno o più utenti e di conseguenza tutti gli utenti residenti sullo stesso Server rileveranno problemi di rallentamento per i propri siti web.

La Xlogic dispone di una SLA del 99.9%, ma siamo lieti di confermare che da inizio anno tutti i nostri server hanno avuto il 100% di uptime, non abbiamo subito downtime,  questo perché il nostro sistema con CloudLinux e Litespeed è molto stabile e i nostri tecnici controllano costantemente la rete per renderli sempre più performanti e sicuri.

 

Alcune nozioni da rispettare

Mantenere un sito web è abbastanza complicato, ancor di più se lo devi costantemente aggiornare ed ottimizzare, proprio per questo voglio aiutarti dandoti delle nozioni da rispettare assolutamente per permetterti di mantenere il tuo sito web veloce e performante:

 

Alla prossima!

 

Perché il mio sito è lento?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *