I migliori Plugin per la traduzione di un sito WordPress

«
»

WordPress non è multilingua, questo significa che se vuoi tradurre il tuo sito WP devi farlo manualmente o in alternativa devi affidarti ad un plugin WordPress gratis o a pagamento.

Se vuoi creare manualmente un sito multilingua devi tenere in considerazione i seguenti fattori prima di iniziare a tradurre il sito WordPress:

  1. Installazione singola o multipla di WordPress
  2. Utilizzo di domini o sottodomini
  3. Scelta della struttura del permalink più adatta
  4. Differenza tra sito multilingua e multiregionale

Questi fattori devi prenderli in considerazione se hai deciso di creare un installazione WordPress Multisite e di effettuare la traduzione del sito WordPress manualmente.

Se invece non vuoi effettuare la traduzione manualmente ti puoi affidare a dei plugin gratuiti ed a pagamento che ti permetteranno di effettuare la traduzione automaticamente senza il bisogno di dover creare più installazioni WordPress o di dover inserire la traduzione in base alla lingua su più domini o sottodomini (es: it.xlogic.org – en.xlogic.org – fr.xlogic.org).

I migliori Plugin per la traduzione di un sito WordPress

I migliori Plugin per la traduzione di un sito WordPress

Esistono moltissimi plugin per creare un sito multilingua su WordPress, in questo articolo ti elencheremo i migliori plugin per tradurre WordPress in altre lingue.

I Plugin multilingua di WP verranno suddivisi in base alle modalità di traduzione WordPress:

  • Traduzione manuale WordPress: attraverso questo metodo sarà possibile tradurre manualmente il contenuto del sito web, in questo modo avrai la possibilità di effettuare in maniera semplice una traduzione precisa che però ti porterà via molto tempo perché dovrai effettuare te la traduzione allo stato attuale ma anche per Post e pagine future.
  • Plugin per traduzione automatica WordPress: se possiedi un blog o sito web professionale non ti consigliamo di affidarti ad un plugin WP di traduzione automatica perché è semplice da utilizzare ed è veloce a tradurre il contenuto ma purtroppo la traduzione non è precisa e quindi ti consigliamo di utilizzare questo plugin per tradurre automaticamente il tuo sito solamente se possiedi un blog non professionale e non ti interessa che il sito venga tradotto perfettamente.
  • Sito WordPress tradotto in automatico con possibilità di modificare il contenuto: secondo noi è la migliore soluzione solamente se scegli un plugin che traduca automaticamente nel migliore dei modi il contenuto del tuo sito web, perché una volta tradotto andrai ad effettuare le modifiche manualmente senza dover rifare da capo l’intera traduzione.

In questo articolo posizioneremo i plugin in base alla popolarità ed all’importanza non tenendo conto se sono gratis o a pagamento, in ogni caso lo scriveremo spiegando nel dettaglio le funzionalità, il prezzo e ti forniremo altre caratteristiche che ti permetteranno di scegliere il migliore plugin multilingua per la traduzione del tuo sito WordPress in più lingue.

Migliore plugin multilingue di WordPress

WPML

WPML è il miglior plugin WordPress multilingue per tradurre il tuo sito web, è a pagamento ma le traduzioni automatiche vengono fatte egregiamente ed hai anche la possibilità di modificare il testo manualmente andando a correggere quelle frasi che non sono del tutto corrette o a modificare quelle parole tecniche che non sono state tradotte bene.

Il plugin WP WPML supporta oltre 40 lingue e ti permette di pubblicare le traduzioni sullo stesso dominio oppure su un sottodominio.

Attraverso questo plugin multilingua avrai la possibilità di tradurre tutte le parti del tuo sito web: post, pagine, menu, widget, footer, descrizioni delle immagini e molto altro ancora.

Potrai tradurre il sito web in più lingue, le traduzioni verranno inserite all’interno dello stesso database in posizioni differenti rispetto al documento in lingua originale per organizzare nel migliore dei modi lo spazio web.

WPML è il miglior plugin per creare un sito multilingua su WordPress ma non è gratuito, infatti il costo annuale parte da 29$ fino ad arrivare a 159$.

Secondo noi la migliore soluzione è il piano Multilingual CMS che costa per il primo anno 79$ per poi passare a 59$ negli anni successivi.

Multilingual CMS è il piano più diffuso perché traduce ogni singola parte del sito web tra cui anche i widget; permette di gestire dal backend di WordPress tutte le funzionalità, inoltre con questo piano è possibile scegliere l’URL per ogni lingua utilizzata.

Questo abbonamento è valido per 3 siti web e se possiedi un sito e-commerce creato con il plugin WooCommerce devi necessariamente sottoscrivere questo piano perché in quello precedente non è possibile tradurre i siti e-commerce.

Puoi visualizzare le caratteristiche ed i costi di ogni singolo piano da questa pagina: piani multilingua WPML

Traduzione sito WordPress manuale

Polylang

Polylang è un plugin gratuito che ti permette di effettuare le traduzioni manualmente rendendo il tuo sito WordPress multilingua.

E’ uno tra i plugin più popolari ed utilizzati dagli utenti WordPress perché è completamente gratuito ma anche perché ti permette di creare un contenuto multilingua in tutti i linguaggi che vuoi.

Permette ai visitatori di scegliere la lingua che desiderano attraverso il menu di navigazione o da un widget, supporta i linguaggi RTL ed è compatibile praticamente con tutti i temi WordPress.

Ogni utente ha la possibilità di visualizzare la bacheca nella propria lingua e questo strumento può essere integrato con questo plugin a pagamento che permette di integrare un’interfaccia di gestione che include traduzioni parzialmente automatizzate e memorie di traduzione, stiamo parlando del plugin WordPress Lingotek Translation.

QTranslate-X

QTranslate-X (precedentemente QTranslate) è uno dei plugin WordPress di traduzione manuale più popolari, è totalmente gratuito ed è semplice da utilizzare, ad esempio puoi cambiare la lingua mediante delle semplici tabelle dal backend di WordPress.

Questo plugin funziona in modo simile a Polylang, in pratica dopo l’installazione devi selezionare la lingua predefinita del sito web e le lingue che desideri per effettuare la traduzione creando un codice univoco di due lettere per ogni lingua supportata.

QTranslate aggiunge il codice della lingua all’URL che definisce in questo modo in quale linguaggio è stato scritto il contenuto.

Mantenendo ogni singola traduzione su diversi URL i motori di ricerca potranno indicizzare il tuo contenuto in più lingue senza vederlo come un duplicato, inoltre il plugin rileva automaticamente il paese di provenienza del visitatore rendendo il sito disponibile con la lingua preferita dall’utente.

Per tradurre il contenuto devi accedere all’interno dell’Editor visuale di WordPress dove visualizzerai le bandiere per la quale hai scelto di tradurre il sito web, dopo di che dovrai cliccare su ogni singola bandiera e dovrai inserire manualmente la traduzione di quel determinato contenuto.

Xili-Language

Xili-Language è n altro plugin che ti permette di effettuare la traduzione manualmente ma è principalmente indicato per gli utenti che hanno un pò di conoscenza di WordPress a livello di programmazione come uno sviluppatore o un web designer perché è necessario interagire con i files .po mediante strumenti come PoEdit.

Questo plugin è nato nel 2009 e quindi è un plugin giovane ma ad oggi è riuscito ad affermarsi come uno tra i migliori plugin per tradurre il sito WordPress e per creare un sito multilingua.

LocoTranslate

LocoTranslate è un altro plugin WP gratuito che ti permette di tradurre i temi ed i plugins del tuo sito web nella lingua da te scelta.

Grazie a questo plugin sarà possibile tradurre l’intero sito web nella lingua selezionata; proprio come per il plugin Xili-Language è necessario interagire con i files di traduzione .po

Traduzione sito WordPress automatica

Secondo noi non dovresti affidarti ad un traduttore automatico perché il più delle volte le frasi non corrispondono al significato originale sia in termini di traduzione letterale ma anche di significato vero e proprio.

Se però possiedi un semplice blog non professionale e non ti interessa che il tuo sito venga tradotto perfettamente puoi affidarti alla traduzione automatica di WordPress con il plugin di Google:

Google Language Translator

Per effettuare traduzione automatica del sito web devi semplicemente installare sul tuo sito il plugin Google Language Translator e devi attivarlo, questo plugin è semplice da utilizzare ed è totalmente gratuito.

 

Traduzione sito WP automatica e manuale

Transposh

Transposh è un plugin WordPress gratuito che dispone di 82 lingue e ti permette di realizzare le traduzioni automatiche con il vantaggio di poterle modificare manualmente.

Questo plugin è popolare ed è completo anche se le traduzioni a volte non sono precise, però questo problema può essere risolto andando a modificare in modo manuale il contenuto tradotto erroneamente.

Weglot

Weglot è un plugin molto semplice da utilizzare che ti permette di effettuare un’ottima traduzione automatica del sito web e ti consente anche di andare a modificare il contenuto manualmente tramite l’editor di testo.

Per poter utilizzare questo plugin è necessario creare l’account all’interno del sito web ed inserire la chiave API fornita all’interno delle impostazioni del plugin su WordPress.

Weglot sarebbe il plugin ideale per chiunque (alla pari di WPML) però il problema principale è legato al prezzo; in pratica il piano è gratuito se non si superano questi limiti:

  • 2.000 parole, 1 lingua e 5.000 visualizzazioni mensili delle pagine tradotte

Dopo di che si passa al piano Starter che copre fino a 10.000 parole e costa € 9,90 al mese per poi arrivare ai piani successivi sempre più costosi (fino a € 199 mensili).

Ed è per questo motivo che confrontati Weglot e WPML non ci sono paragoni, non ci riferiamo alle funzionalità che sono ottime in entrambi i casi ma ci riferiamo semplicemente al costo, basti pensare che il piano più costoso di WPML viene venduto a $ 159 annuali e può essere installato in migliaia di siti web senza dover pagare un euro in più.

plugin multilingua wordpress

Conclusioni

In questo articolo abbiamo elencato i migliori plugin per creare un sito multilingua su WordPress, li abbiamo suddivisi in base al metodo di traduzione: manuale, automatico, semi automatico.

Tutti i plugin elencati sono ottimi e popolari, alcuni sono a pagamento ma la maggior parte sono gratuiti; secondo noi se possiedi un sito aziendale o comunque un sito che utilizzi in maniera professionale è necessario pagare per avere la migliore qualità e la migliore soluzione è senza dubbio il plugin WPML che con meno di 70 dollari l’anno ti permette di effettuare una traduzione automatica in maniera precisa e corretta in tutte le lingue che desideri ma ti permette anche di effettuare le modifiche alle traduzioni in modo manuale.

Quale plugin utilizzi sul tuo sito WordPress multilingua? Conosci altri Plugin che non sono stati elencati in questo articolo?

 

Condividi con noi la tua esperienza, saremo lieti di poterti rispondere ed assistere per qualsiasi dubbio.

I migliori Plugin per la traduzione di un sito WordPress ultima modifica: 2019-03-28T15:21:47+02:00 da Andrea (Xlogic.org)

Lascia un commento

*
*