Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn9Share on StumbleUpon0

Che cos’è l’e-Commerce?

L’e-commerce è una forma di commercio che si effettua su Internet attraverso piattaforme CMS di diverso genere a seconda del servizio offerto.
Ormai vi è la possibilità di trovare nel web, siti e-Commerce di ogni genere: a partire dai siti che vendono prodotti tecnologici fino ad arrivare a siti che vendono abbigliamento;
Ad oggi possiamo considerare lo shopping online uno strumento che si sta evolvendo sempre più e che soprattutto viene utilizzato da moltissime persone.

 

Quali sono i vantaggi per le aziende che vendono prodotti e servizi su internet?

Il venditore ha la possibilità di farsi conoscere in ogni zona del web e quindi permette allo stesso di farsi pubblicità e non limitarsi a vendere nella zona fisica in cui risiede; oltre a questo ha il coltello dalla parte del manico, nel senso che se riesce a rendere attraente l’home page del proprio sito, vi è una maggiore possibilità che il visitatore sia attratto e che quindi rimanga a visitarlo, siccome la maggior parte degli utenti decide rapidamente se rimanere nel sito oppure no.

 

Le problematiche più diffuse che incontrano le aziende che decidono di optare per l’e-Commerce?

La quantità di normative e circolari sul tema e certi formalismi burocratici rendono a volte alcuni passaggi più complicati di quanto non sembrino essere. Quindi consiglio vivamente a tutte le persone che hanno intenzione di intraprendere questa forma di commercio di informarsi dettagliatamente su ogni norma che bisogna rispettare.

 

Quali sono gli obbiettivi principali del venditore?

1) Bisogna chiarire al cliente che il proprio sito è un e-commerce, quindi come prima cosa bisogna inserire il proprio marchio in bella vista e soprattutto bisogna inserire il pulsante “compra”.

2) Bisogna mettere in mostra i vantaggi di cui possono beneficiare i clienti nell’acquistare un prodotto; quindi bisogna mettere in primo piano le offerte speciali e i nuovi arrivi. L’obbiettivo è quello di invogliare il cliente ad acquistare il proprio prodotto e mostrare loro ciò che potrebbero perdere nel caso non acquistassero nulla.

3) E’ importante far conoscere al cliente il prodotto, quindi consiglio di inserire nella pagina ciò che si vuole vendere inserendo dettagliatamente le caratteristiche e/o la scheda tecnica dello stesso; oltre a questo è fondamentale chiarire al cliente quanto e come deve pagare, quindi bisogna mettere in primo piano gli eventuali costi di spedizione, l’IVA, le modalità di pagamento, il
servizio di consegna, le garanzie, etc..

 

Ed ora, vorrei suggerirvi alcune caratteristiche che probabilmente vi aiuteranno a migliorare la vostra attività.

1) LOGO CHIARO E VISIBILE
Quando si tratta di shopping online, un logo professionale è un simbolo rassicurante e un elemento di fiducia per i clienti.

2) OFFERTE, OMAGGI E SPEDIZIONE GRATUITA
Qualche cliente è attratto dalla spedizione gratuita, altri da svalutazioni di prodotti non recentissimi, ma quasi tutti sono interessati alle promozioni sinonimo di convenienza. Così, gli sconti e le offerte speciali sono di solito le prime cose che i visitatori cercano. Promesse allettanti e prezzi unici stimolano i visitatori a spendere, quindi, è utile posizionare banner accattivanti contenenti le offerte nella parte superiore della home page di un negozio online.

3) NEWS E OFFERTE POPOLARI
Se fate delle offerte, magari in periodi specifici dell’anno, gli acquirenti devono necessariamente essere informati del prodotto offerto, pertanto consiglio di inserire tutto ciò nella parte più alta della home page.

4) MARCHIO E PRODOTTI
Per i venditori che hanno un enorme catalogo di prodotti, è importante inserire in prima pagina i prodotti più venduti e visti dai clienti, al fine di evitare che il cliente si stanchi e non trovi il prodotto interessato in breve tempo.

5) IL CARRELLO DELLA SPESA E IL LOGIN D’ACCESSO
Il carrello della spesa e il login d’accesso sono di solito collocati insieme in ogni sito e-commerce. E’ quasi impossibile immaginare un negozio senza una funzione di shopping-cart incluso. La più famosa icona del carrello della spesa è un semplice cesto, quindi ha senso scegliere qualcosa di simile per il sito. Molti negozi offrono la possibilità ai loro clienti di controllare gli acquisti precedenti e ovviamente gli attuali ordini.

6) SISTEMI DI PAGAMENTO
I siti web e-commerce hanno a che fare con clienti provenienti da tutto il mondo e quindi ognuno con diversi sistemi di pagamento. Inoltre, ci potrebbero essere delle limitazioni tecniche di un metodo di pagamento o di opzione, e per questo sarebbe meglio chiarire le opzioni di pagamento in anticipo. Per esempio, alcuni siti di e-commerce non accettano carte di credito internazionali.
I negozi online utilizzano comunemente le carte di credito e di debito, buoni regalo, Contrassegno, PayPal, ecc.

7) SOCIAL MEDIA
una volta avviato il proprio sito è importante se non fondamentale inserire le proprie offerte e farsi conoscere nei Social Network come Facebook e Twitter, in quanto vi da la possibilità di farvi conoscere e di vedere cosa pensa la gente del vostro negozio.

8) RECAPITO TELEFONICO E CHAT ONLINE
E’ importante avere un’assistenza tecnica professionale, competente, gentile e sempre presente, fondamentale per ottenere la fiducia del cliente.

9) CERCA IL NEGOZIO
Se il negozio ha una vasta rete di commercio allora sarà importante creare uno strumento che permette di far trovare al cliente il negozio fisico attraverso la ricerchi di chiavi come paese, città, codice postale.

10) MARCHI DI FIDUCIA
I Marchi di fiducia sono dei loghi che mostrano una garanzia di sicurezza da parte di un soggetto esterno che indica che il vostro sito è affidabile e sicuro. Alcuni di questi marchi di fiducia provengono da soluzioni di rete, come ad esempio McAfee, Verisign, BBB, TRUSTe, GeoTrust.
Tali certificati di accreditamento offrono ai clienti un senso di sicurezza e dà loro fiducia nel condividere le loro informazioni private. I visitatori dovrebbero essere più invogliati a fare un acquisto se sanno che i loro dati di pagamento sono al sicuro.

Aprire un e-commerce però, non è uno scherzo; sei di fronte ad un pubblico infinito, e non puoi permetterti di improvvisare:

come prima cosa devi scegliere un piano di web hosting affidabile, che ti permetta di dormire sogni tranquilli e che nel caso ci fossero problemi ti risolta tutto in brevissimo tempo senza lasciarti mai da solo; per questo c’è XLOGIC, se sei interessato ad aprire un’attività e-commerce visita il nostro sito.

Dopo aver acquistato il piano Hosting, hai bisogno di vedere come costruire il proprio sito web; non c’è CMS migliore di PRESTASHOP, una piattaforma dedicata a chi ha un unico obiettivo: creare uno shop online capace di spingere gli utenti all’acquisto e modellarsi intorno alle esigenze del  prodotto.

 

Tanti sono i motivi per scegliere Prestashop:

1) Facile da usare – Un e-commerce lo immagini difficile da amministrare rispetto a un normale sito web. Sicuramente sono presenti più opzioni da gestire, ma la semplicità di questo CMS facilita ogni operazione.

2) Software integrato gestionale completo – Tutto il necessario per vendere i tuoi prodotti, per organizzare il magazzino, le spedizioni, la comunicazione, etc..

3) Personalizzazione – Vi è la possibilità di personalizzare il proprio sito attraverso una sezione del sito ufficiale dedicata a temi ed estensioni che permettono a l’utente di modificare ogni aspetto del negozio online. Inoltre con Prestashop si può anche personalizzare il logo della fattura.

4) Community – Prestashop ha questo vantaggio: lo installi, lo usi e hai sempre la community al tuo fianco. Per qualsiasi problema. Nel forum trovi le risposte ai principali problemi, e le risposte migliori ai dubbi comuni.

5) Velocità e sicurezza – Prestashop offre un CMS leggero, con tempi di caricamento del sito ridotti. E questo è un buon vantaggio per un ecommerce che deve gestire clienti. Basta un clic e aggiorni la piattaforma, senza rischi per dati e informazioni.

 

SE SEI INTERESSATO LEGGI ANCHE QUESTI ARTICOLI:

– Guida Configurazione Base PrestaShop 1.4.4.0

– Guida Installazione PrestaShop 1.4.4.0 in Italiano

– 6 Temi Free per PrestaShop 2011

– Prestashop 1.5.2 Italiano

– Come recuperare la password di PrestaShop

– Aggiornamento PrestaShop 1.4.8.2 in Italiano

Come promuovere un sito Web

 

Alla prossima.

 

e-Commerce e Prestashop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *