Come risolvere gli errori comuni di WordPress

Può succedere che da un momento all’altro, aprendo il nostro sito web visualizziamo una pagina bianca oppure una pagina contenente dei codici che attestano l’errore.

Nel caso visualizzassimo solo una pagina bianca significa che non è stata attivata l’opzione PHP display_errors che è fondamentale per poter riuscire a capire da dove deriva l’errore.

Quindi per poter attivare questa opzione bisogna accedere in cPanel >Software > Select PHP version > se hai la versione Native seleziona la 5.4 o 5.5 e clicca su Save; subito dopo clicca su Switch to PHP Setting e abilita l’opzione display_errors ed log_errors.

log4

Una volta attivata l’opzione aggiorna la pagina del tuo sito web e vedrai che uscirà una stringa di codice relativa all’errore.

Oltre a questo è possibile visualizzare direttamente il file di error_log accedendo in cPanel > Analisi e file di log > Log di errore

log1

Oltre a questo è possibile aprire il file mediante ftp oppure accedendo in cPanel > Documenti > Gestione File > all’interno della cartella public_html

log2

All’interno del file di error_log troverai delle stringhe di codice che ti aiuteranno a capire da dove deriva l’errore; solitamente questi errori derivano da un’installazione o aggiornamento di un tema o plugin che ha generato conflitto e di conseguenza non rende più possibile la visualizzazione corretta del proprio sito web.

Quindi in questo caso è utile provare a rinominare per esempio la cartella del tema o plugin incriminato, nel caso non funzionasse ancora si potrebbe provare a rinominare completamente la cartella relativo al tema o al plugin. Oltre a questo si potrebbe provare a cancellare il plugin o tema incriminato.

E’ possibile anche che l’errore non sia stato causato da un tema o plugin installato o aggiornato ma può anche derivare da una non corretta configurazione del codice all’interno dei file PHP; in breve è ad esempio possibile che il file sia stato modificato precedentemente e senza accorgertene hai cliccato per esempio un “invio” in più e questo ha generato automaticamente un’errore nel codice e di conseguenza il sito web non si è reso più visibile.

Un altro errore comune viene riscontrato dall’utente quando prova ad importare un file oppure effettua delle operazioni nel backend di WordPress; quindi nel caso riscontrassi questi errori sappi che devi accedere nella sezione PHP e modificare i parametri:

– Fatal error: Allowed memory size of …

Impossibile caricare il file Media… (upload_max_filesize)
– etc…

log5

Per maggiori informazioni sulle versioni PHP e i relativi parametri leggi: CAGEFS

 

Alla prossima!

 

Come risolvere gli errori comuni di WordPress ultima modifica: 2014-10-20T11:52:51+00:00 da Andrea

Lascia un commento

*
*