Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter2Share on LinkedIn34Share on StumbleUpon0

Hosting è un servizio in cui un computer configurato come server Internet offre una parte o tutte la sue risorse per l’uso in cambio di un canone determinato, noleggio. Grazie a questo servizio, uno o più utenti possono utilizzare le informazioni, servizi o contenuti che si trovano su questo server utilizzando un altro computer chiamato client. Il client utilizza Internet per collegarsi con il server e visualizzarne il contenuto.

Un servizio di Web Hosting è un tipo di servizio di hosting Internet che consente agli individui e alle organizzazioni di rendere il proprio sito web accessibile tramite il World Wide Web (WWW). Molte aziende Web Hosting forniscono spazio su un server di loro proprietà o di locazione in un data center per l’utilizzo da parte dei loro clienti.

 

Che tipo di servizi di hosting siamo a conoscenza?

E-mail Hosting: è un tipo di hosting specializzato nell’offerta di servizi di posta elettronica. Questo tipo di hosting è di solito offerto insieme al web hosting o almeno con un dominio e consente la creazione di uno o più indirizzi e-mail. I clienti del servizio di posta elettronica possono ottenere caselle di posta di grandi dimensioni e la possibilità di inviare numerose e-mail ogni giorno.

Hosting condiviso: è la forma più popolare del web hosting. Si chiama condiviso (Shared), perché molti siti web sono memorizzati e condividono le risorse di un unico server fisico. Gli account sono gestiti interamente dagli utenti tramite un pannello di controllo che dà anche ai principianti un rapido accesso e il pieno controllo del proprio hosting. L’hosting condiviso è adatto per siti web piccoli/medi.

Hosting Semi-Dedicato: è un tipo di servizio di hosting che è molto più vicino al condiviso che è al dedicato. Il server è configurato in modo da ospitare meno siti web di un hosting condiviso, offrendo quindi più risorse in termini di memoria, Cpu, spazio disco e banda. Come per l’hosting condiviso, gli account sono gestiti interamente dagli utenti tramite un pannello di controllo. L’hosting Semi Dedicato è adatto per siti web piccoli/medi.

Hosting Dedicato: a differenza dell’hosting condiviso, nell’hosting dedicato le risorse del server non sono condivise con altri utenti. L’utente ha il pieno controllo del server, le impostazioni del sistema possono essere ottimizzate in base alle proprie esigenze, sfruttandone appieno le risorse hardware. I sistemi operativi più comunemente installati sono Linux, FreeBSD e Windows. Questo tipo di hosting è destinato a siti che generano un carico sostanziale nell’hardware, impensabile per le risorse che offre un hosting condiviso. L’hosting dedicato è adatto per siti web medio/alti, da 20000 visite al giorno in sù.

L’hosting dedicato può essere:

Full Managed (Completamente gestito): Include il monitoraggio, aggiornamenti software, riavvii, patch di sicurezza e aggiornamenti del sistema operativo. L’utente non deve svolgere nessuna funzione.

Managed (gestito): include un livello medio di gestione, monitoraggio, aggiornamenti e una quantità limitata di sostegno. L’utente può svolgere compiti specifici.

Self Managed (autogestito): include un controllo e la manutenzione. L’utente fornisce la maggior parte delle operazioni e le attività sul server.

Unmanaged (non gestito): pochi o nessun coinvolgimento da parte del fornitore dei servizi. L’utente fornisce tutta la manutenzione, gli aggiornamenti, patch e sicurezza.

Server virtuale (VPS): sta a metà tra un hosting condiviso e un dedicato. In questo caso, un server fisico è diviso in più server virtuali indipendenti. In pratica, ogni server virtuale può ad esempio essere considerato come un dedicato, perché un sistema operativo viene installato su di esso a seconda delle esigenze dell’utente e di conseguenza l’utente sfrutta le risorse assegnategli. I software di virtualizzazione più utilizzati sono: VMware, FreeVPS, User-mode Linux, Virtuozzo, etc. Anche i VPS come i Dedicati possono essere Managed o UnManaged. I Virtual Private Server sono adatti per siti web medio/alti.

Cloud Server: un VPS dinamico, può essere modificato durante l’esecuzione. Il vantaggio di un Cloud Server rispetto ad un VPS è  che le risorse hardware addizionali possono essere aggiunte in fase di esecuzione (CPU, RAM), oppure in alcuni casi il server può essere spostato su un altro hardware, mentre il server è in esecuzione (automaticamente in base al carico). I Cloud Server sono adatti per siti web medio/alti.

Che cos’è un nome a Dominio?

Un nome di dominio è una sequenza di lettere e numeri che determinano l’indirizzo del sito web (es. tuosito.it).  E’ necessario registrare un nome a dominio prima che il sito web diventi accessibile, quindi per essere presenti con il proprio sito su Internet, bisogna acquistare un Dominio più uno Spazio Hosting ed associarli.

 

Stai cercando un Hosting Veloce?

I nostri Piani Hosting sono l’ideale. Offriamo Hosting a prezzi contenuti e prestazioni elevate.

Contattaci

 

Che cos’è un servizio di Hosting e qual è il suo scopo?
Tag:                                 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *